Aumenta la vita utile del tuo legno

Il legno è definito come l'insieme di tessuti di radici, tronchi e rami di piante legnose, esclusa la corteccia. Nonostante le sue eccellenti proprietà, non è immune alla degradazione, motivo per cui il concetto di durabilità naturale appare come la sua intrinseca resistenza contro l'attacco di organismi distruttivi.

Pertanto, la progettazione di metodi che consentono "estendere il più possibile la vita utile del legno " Sorge come una necessità quando appaiono questi organismi. il Trattamento per il legno prima degli agenti xilofagi Diventa quindi una parte fondamentale di conservazione del legno, la disciplina essenziale non solo per preservare il nostro patrimonio, ad esempio, ma qualsiasi altro elemento o la costruzione di questo materiale uso sia pubblico che privato.

Trattamento per il legno a Tenerife

Le nostre procedure

APINSA fa parte del cosiddetto settore della guarigione e concentra la sua attività sulla protezione contro i biofilm di origine boschiva di origine boschiva in uso: strutturale (quello la cui presenza è vitale per l'integrità della struttura come soffitti e colonne), messo in opera (quello che è fisso ma può essere rimosso senza il rischio di crollo come porte, finestre, armadi a muro, scale e pavimenti), bene mobile (mobili in generale) e decorativo.

Le tecniche applicative sono orientate sia alla guarigione delle patologie rilevate dalla presenza di xilofagi sia alla prevenzione dei potenziali.

In APINSA progettiamo procedure specifiche per ogni caso seguendo le seguenti linee guida:

  • Analisi e identificazione della patologia.
  • Selezione del prodotto giusto.
  • Esecuzione del trattamento
  • Seguito più tardi

Il legno di costruzione quando è generalmente fissato al lavoro, richiede per il suo trattamento curativo, un precedente studio dello stesso. Sulla base dello studio del lavoro, della patologia esistente, delle possibilità di trattamento, accessibilità e costi di esecuzione, viene progettato il piano d'azione.

È importante conoscere le caratteristiche più importanti degli xilofagi per essere in grado di fornire il miglior servizio e trattamento.

Ogni caso è particolare, ma in linee generali si possono stabilire le seguenti azioni:

  • Risanamento superficiale del legno colpito.
  • Eliminazione (quando possibile) degli strati di vernici, pitture o altri rivestimenti che impediscono o riducono la penetrazione del protettore nel legno.
  • Sostituzione (se possibile) degli elementi che, a causa del loro grado di attacco, lo richiedono.
  • Apertura di fori per l'iniezione profonda ad alta pressione. Solo per parti con semiperimetro uguale o maggiore di 15 centimetri.
  • Impregnazione superficiale di un protettore ad alta capacità di penetrazione.

TIPI DI AGENTI XYLOPHOLOGY PIÙ COMUNI

Può rilevare la presenza con il "pellet" (che sono palline granello di sabbia di diverse tonalità, decolorazione del legno forma) che scartate dai fori di uscita che perforano in diverse parti del formanti colonie piccoli tumuli facile da individuare.

Trattamento per legno

Essi formano grandi colonie nella terra di giardini e sotto le fondamenta degli edifici, dove passano i lavoratori attraverso i muri e perfino gli spazi aperti per ottenere il legno si nutrono di apertura.

L'apparizione di fori nelle pareti e nei soffitti e canali di progressione in superficie (piccole corde di aspetto terroso) sono indicazioni che tradiscono la loro presenza.

Trattamento per legno

Sono insetti ciclo larvale facilmente individuabili perché boschi parassitizzate anche presentano un soggiorno simile a loro dopo essere stato colpito da una cartuccia di pallettoni, vale a dire gran numero di piccoli fori sparsi dopo la partenza di adulti apparenza.

I più comuni sono piccole chiamate wormhole (Aenobium) lasciando un foro circolare (millimetri 2) e grande tarli o Capricorno Wood (Hylotrupes) il cui foro di uscita è ovale e più grandi (3 6 millimetri x).

Trattamento per Woodworm Wood
  • muffe: Non si considerano xilofagi.
  • Funghi cromogeni Non sono in grado di alterare le proprietà meccaniche del legno, ma il loro colore.
  • Marciume marrone o cubico. Il legno assume una tonalità brunastra e a bassa pressione si trasforma in polvere.
  • Marciume bianco o fibroso. Questi funghi processano la lignina, lasciando alla fine un amalgama di microfibre di cellulosa biancastra di apprezzabile resistenza elastica.
  • Morbidezza soffice. Questo tipo di fungo attacca principalmente la cellulosa della parete secondaria, in condizioni di altissima umidità, conferendo all'insieme una consistenza morbida.
Trattamento per funghi di bosco
es Español